Seleziona una pagina

Rombi di motore questa mattina in Corso Vittorio Emanuele, sotto un sole estivo ed una cornice di pubblico straordinaria. Il sindaco Antonio Decaro, dopo l’anteprima di ieri sera, ha accompagnato al via l’edizione 2019 della Rievocazione del Gran Premio di Bari. Dopo un giro in auto per testare il percorso, la partenza della gara vera e propria che ha avuto come testimonial Cesare Fiorio, grande dirigente sportivo italiano del passato, ex direttore sportivo della Ferrari. 

“E’ un modo per recuperare le tradizioni – ha detto Decaro – ma è anche un modo per accompagnarci nel futuro perché ci sono tantissime persone che sono venute anche da fuori città in un clima particolare, di festa. Ieri sera è stato davvero emozionante ammirare le automobili d’epoca sulle nostre strade illuminate, la muraglia, il Castello Svevo. Sembrava di stare in una cartolina. Il tutto si incastona in un periodo ricco di eventi per Bari, come il Bif&st”.

Rivolgendosi a piloti e cittadini accorsi in corso Vittorio Emanuele per la partenza del Gran Premio, il sindaco ha detto: “Devo ringraziarvi perché avete reso il clima di questa città più frizzante. Con questo Gran Premio torniamo indietro nel tempo, ancorandoci alle nostre tradizioni. Vi ringrazio sperando di poter rendere nei prossimi anni questo Gran Premio delle auto d’epoca sempre più importante”.